Sugo all’aglione – ragù tipico toscano

5,90

Il Sugo all’aglione è un ragù tipico della tradizione amiatina e toscana, a base di Aglione della Val di Chiana, pomodoro e peperoncino. Un sugo semplice e al tempo stesso dal carattere forte, perfetto con i pici, ma che può accompagnare anche paste corte o crostini di pane. Messo sottovuoto con tecnologia in autoclave, che garantisce una perfetta conservazione, per godere in pochissimi minuti di sapori unici, senza rinunciare al massimo della qualità, con lenta cottura, olio evo toscano, pelati italiani. Vegano.

10 disponibili (ordinabile)

Categoria: Tag: ,

Ingredienti:
Pomodoro (89,60%),  olio evo (8,15%), aglio (1,3%), sale (0,80%), peperoncino (0,15%).

Perso netto 220 gr,

Descrizione

Ragù tipico della tradizione amiatina, a base di Aglione della Val di Chiana, pomodoro e peperoncino. Un sugo semplice e al tempo stesso dal carattere forte, perfetto con i pici, ma che può accompagnare anche paste corte o crostini di pane.

Il sugo all’aglione, trae la sua peculiarità principale proprio dall’ingrediente che gli da il nome: l’Aglione della Val di Chiana, il bulbo decisamente di grandi dimensioni (arriva a pesare circa un chilogrammo, è composto da circa sei spicchi di colore molto chiaro, tendente al bianco, che nell’Ottobre, quando l’aglio viene messo a dimora (chi vole fa’ l'agliaio lo sementa di Gennaio, ma chi proprio se ne ‘ntende lo sementa di Dicembre, recita un vecchio proverbio toscano) virano verso un verde molto intenso. Ma la caratteristica più importante dell’Aglione, con la maiuscola, non sono le sue generose dimensioni, piuttosto la totale assenza di alliina (o allicina) un composto di amminoacido e solfossido,che noi percepiamo come il tipico odore pungente dell’aglio. La totale assenza di alliina , garantisce dunque al nostro Aglione la sua naturale caratteristica: la dolcezza. L’Aglione non puzza! E lo si può dunque mangiare in grandi quantità, è un aglio a prova di bacio. L’aglione, già conosciuto agli Etruschi,
ha ripreso ad essere coltivato in Val di Chiana a partire dai primi anni 2000, da allora la consapevolezza dei consumatori è sicuramente accresciuta, ma non di rado l’aglio viene utilizzato al posto dell’Aglione, sicuramente per contenere il costo della ricetta, l’Aglione infatti arriva a costare anche 28 € al chilogrammo!
Se passate per la Val di Chiana in estate e vedete delle nappe violacee nei campi, ecco quello è il bellissimo fiore dell’Aglione.

Il sugo rosso che noi proponiamo è una caratteristica ricetta dell’Amiata, e di tutta la zona a sud di Siena, sugo povero, facilmente replicabile, ogni famiglia, proprio come tutte le ricette tradizionali, lo declina alla propria maniera. C’è chi lo fa con i pomodori pelati e poi lo lascia cuocere a lungo sulla stufa a legna, c’è chi garantisce che per fare l’aglione buono “ci vuole la conserva!”, in realtà per un buon sugo all’aglione, ci vogliono ingredienti buoni, e poi amore, come in tutte le ricette di cucina. Quindi se volete cimentarvi in questo sugo, che non dimenticherete una volta assaggiato, procuratevi l’Aglione della Val di Chiana (potete trovarlo in vendita on line),un buon olio extra vergine d’oliva dell’ Amiata, un buon barattolo di pomodori pelati, e del peperoncino con il grado di piccantezza che desiderate; basterà soffriggere aglio, olio e peperoncino alcuni minuti e poi aggiungere il pomodoro e il sale, basterà frullare e il gioco sarà fatto! Semplicissimo no? Non proprio, perché solo una vero toscano saprà riconoscere il giusto grado di consistenza della salsa, la fluidità a appropriata, la viscosità esatta perché si attacchi perfettamente ai
pici.

Cosa vi consigliamo? Il Sugo all’Aglione di Fatt’ammano, pronto, facile da usare e duttile, potete usarlo come condimento dei pici, ma anche come base di altri ragù, come salsa pronta per crostini, in un aperitivo all’ultimo minuto, o abbinarlo insieme alle tortillas in una cena messicana. Sceglietelo con tranquillità, perché utilizziamo solo pelati italiani di grande qualità, olio extravergine d’oliva toscano, aglione e tanta pazienza. I nostri ragù cuociono lentamente, con cotture non aggressive. Non utilizziamo conservanti, non utilizziamo coloranti. Dovete solo stappare il barattolo, scaldare lentamente a fuoco basso ed aggiungere ai pici, se desiderate potete aggiungere un ramaiolo di acqua di cottura e lasciare che la pasta assorba tutto il sapore saltandola pochi minuti in padella. Noi consigliamo sempre di aggiungere una ricca mancata di pecorino toscano dop8,che garantisce il giusto contrasto con la leggera acidità del pomodoro ed consacra definitivamente i Pici all’Aglione come uno dei piatti storici
della tradizione gastronomica toscana.
Messo sottovuoto con tecnologia in autoclave, che garantisce una perfetta conservazione, per godere in pochissimi minuti di sapori unici, senza rinunciare al massimo della qualità, con lenta cottura, olio evo toscano, pelati italiani.

Vegano, naturalmente senza glutine, prodotto in uno stabilimento che lavora anche glutine.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.398 kg

Ti potrebbe interessare…

Scrivici ora!
Send via WhatsApp